Pinacoteca Civica "Domenico Inzaghi"

Budrio - Pinacoteca Civica Domenico Inzaghi
 
 
Palazzo della Partecipanza - via Mentana, 32
40054 Budrio
tel 051 - 6928306 / 279
 
 
 
 
 

Com’è possibile che nella Pinacoteca civica di Budrio si possano godere ed apprezzare preziosi dipinti di Vitale da Bologna, Tommaso Garelli, Dosso Dossi, Bartolomeo Passerotti, Lavinia Fontana, Alessandro Tiarini, Giuseppe Maria Crespi, Alessandro Guardassoni? La maggior parte del patrimonio proviene dalla donazione alla Comunità budriese del cittadino e capitano Domenico Inzaghi che, nel 1821, legò la sua ricca raccolta alla Partecipanza Agraria. Si tratta di un ampio repertorio della pittura bolognese-emiliana dal XIV al XIX secolo al quale si aggiunge una ricca collezione di disegni e stampe ( Duerer, Carracci, Guercino, Bigari e Creti) provenienti dal lascito e da altre e successive acquisizioni. La Pinacoteca è collocata nello storico Palazzo della Partecipanza di Budrio, dove si trovano anche il Museo Archeologico e Paleoambientale e il Teatro Consorziale. Al Torrione del Risorgimento, sede distaccata del Museo, è visitabile uno spaccato di storia di Budrio nell’Ottocento

Apertura: dalla prima domenica di ottobre alla prima domenica di giugno: 15,30 - 18,30
La prima domenica del mese 10,30 - 12,30 e 15,30 - 18,30
Inoltre dal 1° settembre al 10 giugno apertura a richiesta da lunedì a sabato durante gli orari di apertura degli uffici (Ufficio cultura 0516928306-279) dalle 9 alle 13.

Biglietto: gratuito

Attività: attività e laboratori didattici per le scuole, visite guidate

Servizi: bookshop

Accessibilità disabili: palazzo storico con barriere architettoniche