Castello di San Martino in Soverzano o dei Manzoli

Minerbio-Castello di San Martino in Soverzano o dei Manzoli
 
 
via San Donato 58 - loc. San Martino dei Manzoli - Minerbio (Bo)

Dimora aristocratica dall’anno 1411, quando il Cavaliere bolognese Bartolomeo Manzoli ne volle la costruzione attorno all'antica torre di difesa degli Ariosti (XIII secolo), al limitare della palude del Dugliolo allora estesa fino a Molinella e Marrara. Nel XVI secolo ebbe per breve tempo (1514-1532) funzione di residenza signorile, quando Leone X concesse a Marchione Manzoli la giurisdizione di San Martino con il titolo di Conte. Pur essendo nato come dimora, il maniero venne comunque munito di difese di tipo militare come mura, merli e fossati. Presenta pianta rettangolare con uno spazioso cortile interno; ai quattro angoli sorgono torri difensive, e l’aspetto di difesa è accentuato dal largo fossato che circonda il mastio, nonché dai ponti levatoi e dall'imponenza della torre maggiore. Le cortine e le torri merlate che lo caratterizzano conferiscono un aspetto fiabesco al castello che è circondato da un parco secolare. L'edificio fu restaurato e decorato nel '500 e nel '600, ma venne sottoposto agli interventi di restauro più rilevanti nel 1883-85, quando era proprietà dei Conti Cavazza, ad opera di Alfonso Rubbiani e Tito Azzolini (1837- 1907). Il restauro comportò la rimozione delle aggiunte barocche al nucleo quattrocentesco dell’edificio e nuovi interventi decorativi all'interno, in gran parte di carattere araldico, realizzati sulla base di una descrizione cinquecentesca. Maggior rigore fu mantenuto nel ripristino dell'esterno dell'edificio, che appare sostanzialmente immutato rispetto alla costruzione del 1500. Accanto al castello si teneva ogni anno, fin dal 1584, un'importante fiera: per ospitarla al coperto venne costruito nel 1684 il lungo portico che fiancheggia la spianata che porta al castello e che costituisce, assieme al borgo circostante, un complesso architettonico di indubbio fascino. La Fiera di San Martino, la cui tradizione è stata ripresa recentemente, si svolge ogni anno nel primo fine settimana di ottobre.

 

visite: di norma non aperto al pubblico

info: U.R.P. Comune di Minerbio tel 051 6611780, affarigenerali@comune.minerbio.bo.it