Osservatorio 'Alfio Betti'

Osservatorio Alfio Betti
 
Osservatorio e Sede AAI: via Comezzano 21, Imola. Dalla via Emilia per Ospedale/pronto soccorso, quindi per Osservatorio Astronomico.Imola
tel 334 3156302

Inaugurato nel 1986 e gestito dall'Associazione Astrofili Imolesi (AAI), sorge sull'impianto di una vecchia scuola rurale (ristrutturata grazie al lavoro volontario dei soci ed all'aiuto di aziende ed enti locali) a 250 m di quota. All'interno della cupola in vetroresina da 4,5m di diametro è collocato il telescopio riflettore Newton/Cassegrain con specchio primario da 410 mm , corredato da un rifrattore da 150 mm (f/13,3). Sono inoltre disponibili due camere CCD per la fotografia digitale, accessoriate con filtri foto-visuali (tra i quali H-alfa e mylar per l'osservazione del Sole). La struttura ospita inoltre una sala riunioni attrezzata per proiezioni multimediali, una mostra fotografica storica sulla costruzione dell'osservatorio, una mostra permanente delle migliori fotografie astronomiche dei soci ed una esposizione di orologi solari realizzati dal socio Adelmo Eliogabili. Per le attività fuori sede, in particolare per le sessioni fotografiche (rese ormai impossibili in loco, a causa dell'inquinamento luminoso), è disponibile uno strumento trasportabile, un Celestron C14 montato su Astrophysics 1200. L'AAI, fondata nel 1983 con lo scopo di divulgare l'astronomia e fornire un valido riferimento ai numerosi appassionati di questa disciplina presenti sul territorio, conta oggi circa 70 soci. Organizza, nel corso di tutto l'anno, osservazioni mensili per pubblico e scolaresche, dedicate a Luna e pianeti oppure agli oggetti del profondo cielo (nebulose, galassie, ammassi stellari...), oltre a conferenze e mostre.

 
 
 
Percorsi collegati al Sito
 
 
Rassegne collegate al Sito