Farmacia dell'Ospedale

Imola- Farmacia dell'Ospedale
 
via Emilia 95- Imola
 

La farmacia passò dal portico del ''Pavaglione'' in due botteghe situate sotto il portico dei Maccolini (poi Masolini), di proprietà della Congregazione dell'Ospedale di S. Maria della Scaletta, e fu aperta al pubblico nel 1766. L'edificio restituisce l'immagine affascinante di una farmacia settecentesca, nonostante i ripetuti interventi di restauro (il rifacimento della facciata è del 1928). Notevolissimi i 457 vasi d'epoca in maiolica, di fabbrica imolese, recanti nel cartiglio il nome del medicamento, disposti nei mobili di legno intagliato opera dell'ebanista imolese Giuseppe Magistretti. La volta decorata è opera dei pittori locali Angelo Gottarelli e Alessandro della Nave, coinvolti anche nella decorazione di molti palazzi cittadini nella seconda metà del '700. Gli affreschi celebrano le virtù della Medicina e la forza rigenerante della Natura. Le zone superiori delle pareti di fondo sono ornate da sei statue in terracotta dipinte a tempera , di fattura faentina. La farmacia è tutt'ora operante, e visitabile negli orari di apertura.