Biblioteca 'Sala Borsa'

piazza Nettuno, 3 - 40124 Bologna
tel 051 2194400 - fax 051 2194420
 
 
 
 
 
 
 
Servizi
Polo UBO-SBN
 
Chiedilo al Bibliotecario
 
Wireless
 
MLOL Biblioteca digitale metropolitana
 
Nati per Leggere | per la Musica
 
 

Accesso:  libero  Accessibilità disabili:  con rampe e ascensore

 

Apertura

 

Patrimonio 255.000 volumi (di cui 55.000 per ragazzi), 34 quotidiani, 370 periodici, più di 40.000 audiovisivi e risorse elettroniche (vhs, dvd, cd, cd-rom, dischi, audiolibri); inoltre banche dati, carte geografiche, mappe

Sezioni e fondi speciali Biblioteca ragazzi, locale, raccolta di libri in lingua (albanese, arabo, cinese, polacco, russo), disabili visivi

Servizi: Prestito, consultazione, catalogo ed opac, catalogo braille degli audiolibri, reference, reference on-line, postazioni internet, accesso wi-fi, catalogo on-line, 4 postazioni internet (e/o altri servizi) per utenti diversamente abili, prestito interbibliotecario, document delivery, suggerimenti d’acquisto, riproduzioni (fotocopie, scansioni, microfilmatura, ecc.), attrezzature audio-video, servizi per cittadini stranieri, postazione multimediale per l’ascolto di poesia sonora “La voce regina”

Spazi 389 posti

Attività: Mostre, presentazione di libri, incontri con l’autore, attività con le scuole, laboratorio ragazzi, corsi aggiornamento, visite guidate adulti, visite guidate scuole, promozione lettura 0-5 anni ("Nati per leggere") pubblicazioni (Notizie.bsb, mensile in distribuzione gratuita; bibliografie per adulti e ragazzi; collane editoriali Biblioteca Sala Borsa e Biblioteca Sala Borsa Ragazzi), newsletter, virtual tour sul sito web della biblioteca

 

Titolare Comune di Bologna | Istituzione Biblioteche

Storia della biblioteca Sala Borsa, fondata nel dicembre 2001, è unabiblioteca multimediale di informazione generale che fin dall’apertura ha inteso documentare la cultura contemporanea attraverso tutti i documenti disponibili: libri, giornali, riviste, mappe, video, cd audio, cd-rom, dvd, banche dati. È dotata di una infrastruttura ad alto contenuto tecnologico che consente un ampio accesso a nuovi servizi informativi e di telecomunicazione. Nell’intento di non duplicare caratteri, finalità e funzioni di altre istituzioni documentarie esistenti in città, Biblioteca Sala Borsa connota la sua missione e la sua funzione individuandone e definendone, sotto diversi aspetti, i fattori portanti: la contemporaneità, la multiculturalità, la multimedialità
Storia dell’edificio Nel 1883-1886 l’Amministrazione comunale edificò il complesso architettonico della prima Sala Borsa, ampliata dalla Cassa di Risparmio negli anni Venti (1926: inaugurazione della nuova Sala Borsa). Ulteriori ampliamenti e modifiche dal 1945. L’attuale assetto dell’edificio risale ai lavori eseguiti negli anni Novanta, nell’ambito del  progetto Parco Urbano di Piazza Maggiore 

 

Bibliografia essenziale
La Sala Borsa di Bologna: il palazzo e la biblioteca, a cura di P. Foschi e M. Poli, Bologna, Editrice
Compositori, 2003
Il palazzo comunale di Bologna: storia, architettura e restauri, a cura di C. Bottino, Bologna, Editrice
Compositori, 1999