Biblioteca 'Luigi Spina' | Quartiere San Donato

via Casini, 5 - 40127 Bologna
tel 051 500365 - fax 051 4200703
 
 
 
 
 
 
 
Servizi
Polo UBO-SBN
 
Wireless
 
MLOL Biblioteca digitale metropolitana
 
Nati per Leggere | per la Musica
 
 

Accesso:  libero  Accessibilità disabili:  accessibile

 

Apertura

 

Patrimonio circa 20.800 volumi, 1.450 DVD e VHS, 306 CD e 36 audiolibri, 8 quotidiani e 30 periodici

Sezioni e fondi speciali Sezioni ragazzi, locale e lingue straniere; fondo ex-Mediateca del Centro interculturale “Zonarelli” - Quartiere  San Donato (1.415 documenti librari e multimediali)

Servizi: Prestito, consultazione, catalogo, opac, reference (di persona, telefonico, tramite fax), 3 postazioni internet, 2 postazioni per videoscrittura, prestito interbibliotecario, document delivery, suggerimenti d’acquisto, riproduzioni (fotocopiatura), attrezzature audio-video (in sala conferenze per video-proiezioni collettive), servizi per cittadini stranieri (testi e periodici in lingua straniera), prenotazione/disdetta di postazioni informatiche e prenotazione/rinnovo prestito (anche per telefono e mail)

Spazi Sala ragazzi, spazio "Nati per Leggere", sala narrativa ed emeroteca, sala studio e saggistica, sala videoscrittura e sezione locale, zona informatica, zona multimediale, scaffale deposito librario (per un totale di 96 posti per la lettura, incluso spazio morbido di "Nati per Leggere"), sala polivalente (40 posti a biblioteca aperta e 75 posti a biblioteca chiusa)

Attività: Mostre, presentazione di libri, incontri con l’autore, attività con le scuole, laboratorio ragazzi, visite guidate scuole, pubblicazioni (elenco nuove acquisizioni in distribuzione ai cittadini dal banco prestito ed on line sulla pagina web della biblioteca), collaborazione e supporto alle attività degli Uffici di Quartiere (Cultura, Adolescenti, Urp) 

 

Titolare Comune di Bologna

Storia della biblioteca Nel corso degli anni ’70 il Quartiere San Donato istituì due biblioteche di pubblica lettura, denominate “Beroaldo” e “Pilastro” in riferimento alla loro localizzazione territoriale; nel 1993, in seguito al loro accorpamento, patrimonio e personale della “Beroaldo” confluirono nella “Pilastro”. Nel 2003, in occasione della riapertura a conclusione dei lavori di ristrutturazione dell’edificio, la biblioteca venne intestata a Luigi Spina, un riconoscimento del Quartiere nei confronti di un suo cittadino attivo nel settore culturale e sociale

Storia dell’edificio La sede della biblioteca, una ex casa colonica su due piani nel cuore del rione Pilastro, è situata all’interno di un ampio spazio verde che il Comune di Bologna ha destinato ai cittadini con giochi e servizi sportivi. L’edificio ha ospitato, per oltre due decenni, sia i servizi bibliotecari sia i servizi sociali giovanili. Nel biennio 2002-2003 l’edificio è stato completamente ristrutturato ed adeguato alle normative vigenti in materia di sicurezza. Alla sua riapertura il Consiglio di Quartiere ha disposto il trasferimento dei servizi giovanili in altri punti del territorio ed ora tutti i locali sono destinati alle finalità culturali del Quartiere

Altri istituti/enti ospitati nell’edificio La sala polivalente, attrezzata per mostre e video-proiezioni collettive, ospita, oltre ad incontri legati alle finalità istituzionali dell’Ente, le rassegne culturali delle Associazioni del territorio