Variante al PTCP in materia di insediamenti commerciali

Il Piano per gli insediamenti commerciali della Provincia di Bologna (POIC) ha previsto - sia per quel che riguarda le quantità che le localizzazioni potenziali - 86 mila metri quadri di superficie massima di vendita previsti per i sei anni successivi all'approvazione, per nove Poli Funzionali a marcata caratterizzazione commerciale e due aree produttive vocate anch’esse ad ospitare funzioni commerciali (area di Budrio-Cento e area ex Castelli di Ozzano). Gli ambiti individuati hanno coinciso con quelli previsti dal PTCP (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale) o con aree produttive da riqualificare. Per ciascun polo di sviluppo sono state previste prescrizioni legate all'accessibilità: prima di costruire sulle aree individuate, si è individuata la necessità di predisporre le infrastrutture per la viabilità e la mobilità già inserite tra le opere prioritarie del Piano della Mobilità Provinciale. Nel piano sono state previste anche indicazioni relative alle valutazioni ambientali da compiere preventivamente all’attuazione degli insediamenti (a garanzia del minimo impatto possibile delle nuove strutture commerciali).
Il Piano ha introdotto infine un sistema innovativo di compensazione territoriale che indirizza i ricavi pubblici derivanti dall'edificazione delle grandi strutture commerciali al finanziamento della grande rete di mobilità e del sistema del commercio di vicinato.


Archivio notizie

Periodo visualizzato: 2020

Non ci sono Informazioni
 
 
Città Metropolitana di Bologna Via Zamboni, 13 40126 - Bologna
Telefono 051 6598111 - Fax 051 6598793 - Numero Verde 800-239754 | e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it | P.I. 03428581205
La Città Metropolitana di Bologna registrata EMAS