salta ai contenuti

trasporti

 

Le dichiarazioni del committente il trasporto

L'art. 14, c. 7 B, lett. b), del Regolamento di esecuzione prevede che in caso di trasporto con eccedenza di massa (cioè, oltre i limiti dell’art. 62 del Codice), per il rilascio delle autorizzazioni  singole e multiple è obbligatorio presentare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, sottoscritta dal committente il trasporto, ai sensi delle vigenti norme in materia (DPR. N. 445/2000), dove si attesti la massa massima della merce trasportata.

L'art. 16, c. 10 del succitato Regolamento, viene anche a prevedere che tale dichiarazione debba essere allegata in copia all’autorizzazione da rilasciarsi.


Per i trasporti aventi origine all’estero e destinazione in Italia le caratteristiche e la massa complessiva del trasporto saranno da desumere dalla documentazione doganale o di trasporto, qualora producibile e propedeutica al rilascio dell’autorizzazione; altresì, sarà necessario ricorrere ad una dichiarazione sostitutiva rilasciata dall’importatore ovvero dall’esportatore ovvero dallo spedizioniere che assume in tal caso la veste del committente. La documentazione doganale o di trasporto deve essere solo esibita ed acquisita in copia prima del rilascio dell'autorizzazione mentre la dichiarazione sostitutiva deve allegarsi in copia alla stessa.


 
 
Documenti correlati:
 

Città metropolitana di Bologna Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 6598211 - P.I. 03026170377
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
torna ai contenuti torna all'inizio