Procura speciale per compilazione, sottoscrizione e presentazione telematica della pratica SUAP

Modulistica procura speciale
Modulistica procura speciale

La presentazione della pratica Suap, nel caso in cui non sia presentata direttamente dal richiedente, deve essere presentata da un professionista da lui designato, attraverso la sottoscrizione della Procura speciale e senza di essa la pratica non può essere considerata valida.

 

Questo documento, firmato dal soggetto richiedente dà il potere di rappresentanza ad un procuratore (ed è  comunque valido solamente per la pratica in oggetto) .

In dettaglio questo documento deve riportare l'indicazione di tutti i soggetti coinvolti nella presentazione della pratica, raccogliendo le rispettive firme digitali nel caso in cui si voglia affidare la presentazione della pratica ad un professionista.

 

Il procuratore successivamente scansionerà il documento cartaceo e lo allegherà alla pratica dopo aver posto la propria firma digitale.

 

Detto documento è suddiviso in più sezioni distinte a seconda delle tipologie di figure che possono risultare coinvolte.

 

Alcuni dati contenuti in essa, sono riportati in campi obbligatori, questi andranno sempre compilati.

L'ultima sezione richiede l'inserimento dei dati del soggetto procuratore, quindi rappresentante della pratica.  Il soggetto procuratore a sua volta apporrà la propria firma digitale al documento debitamente compilato.

 

Qualora l'utente si autentichi a questo portale  attraverso login e compili la modulistica, il modello di procura speciale viene predisposto e parzialmente precompilato.

 

QUESTA MODULISTICA VALE SOLAMENTE PER IL COMUNE DI BOLOGNA, per gli altri comuni è ricompresa la compilazione all'interno della piattaforma SuapER.