salta ai contenuti

Sanità - sociale

 

Responsabilità sociale di territorio

La Provincia di Bologna ha promosso e realizzato in questi ultimi anni diverse iniziative per promuovere pratiche e metodi di responsabilità sociale del territorio metropolitanobolognese:

 

  • sottoscrizione del “ Patto per la qualità e lo sviluppo del lavoro sociale nella provincia di Bologna" in data 16 maggio 2008 con le Associazioni provinciali di Confcooperative, Legacoop ed AGCI, quale risultato di un percorso di lavoro condotto dall'Assessorato in collaborazione con le Associazioni provinciali di rappresentanza della Cooperazione, con l' Azienda USL, con i rappresentanti degli Enti locali, che ha portato alla produzione di documenti di approfondimento sulla cooperazione sociale ed il suo rapporto con la pubblica amministrazione.

 

  • Realizzazione di un Albo Metropolitano delle Aziende inclusive, con l'intento di favorire l'adozione e la diffusione, da parte delle imprese pubbliche e private dell'area metropolitana, di metodologie e percorsi volti all'inclusione lavorativa delle persone svantaggiate attraverso il riconoscimento e la valorizzazione delle esperienze positive che vengono attuate.

 

 

 

 

  • Sottoscrizione del “ Protocollo di intesa per la realizzazione del progetto pilota di sensibilizzazione e promozione del volontariato per cittadini in stato di mobilita' o CIG - Cassa Integrazione Guadagnitra la Provincia di Bologna, le OO.SS. ed il Centro di Servizi del volontariato provinciale di Bologna . Il progetto ha l'intento di coinvolgere persone che, pur vivendo una fase di forte vulnerabilità sociale e professionale, possono vedere valorizzate le proprie disponibilità di tempo, impegno e competenze a favore della comunità. Si cercherà quindi di favorire l'inserimento in attività di volontariato di cittadini in stato di mobilità o CIG, ovvero in processi di crisi a rischio occupazionale, consapevoli di quanto l'impegno solidaristico rappresenti un valore nonché una opportunità di empowerment per la singola persona ed un sostegno in termini sociali e relazionali. Il progetto pilota si colloca all'interno del processo in corso di valorizzazione dell'esperienza di volontariato come forma di apprendimento degli adulti lungo l'intero arco della vita (si veda la L. di riforma del mercato del Lavoro 92/2012 e D.Lgs.vo 16.01.2013 – n. 13) e della ricchezza del contesto provinciale quanto ad organizzazioni di volontariato ed associazioni di promozione sociale. 

 

  • Realizzazione, in via sperimentale del progetto pilota di sensibilizzazione e promozione del volontariato per cittadini in stato di mobilita' o cassa integrazione guadagni, elaborato congiuntamente dalla Provincia di Bologna, il Centro di Servizi del volontariato provinciale di Bologna - VOLABO e le Organizzazioni Sindacali. La sperimentazione prenderà avvio entro la fine dell'anno nel Distetto di Casalecchio di Reno, grazie alla disponibilità manifestata dal Centro per l'impiego di Zola Predosa.

 

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio