Comunicato stampa

Il 5 novembre domenica ecologica nei 12 Comuni dell'area metropolitana bolognese che aderiscono al Piano Aria regionale. Stop ai veicoli benzina euro 0 e 1 e diesel fino all'euro 3 dalle 8.30 alle 18.30


 
 

Il 5 novembre seconda domenica ecologica (la prima per il capoluogo) a Bologna, Imola e nei 10 comuni dell'area metropolitana che fanno parte dell'agglomerato di Bologna e aderiscono al Piano Aria regionale-PAIR. Come previsto dal Piano regionale e dalle ordinanze dei singoli Comuni, dalle 8.30 alle 18.30 di domenica, non potranno circolare i veicoli a benzina fino all´Euro 1, diesel fino all´Euro 3 e ciclomotori fino all´Euro 0.
Le limitazioni interessano i centri abitati di Bologna, Imola, Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell'Emilia, Pianoro, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa.

Ricordiamo che il PAIR prevede lo stop ai mezzi più inquinanti da ottobre a marzo, dal lunedì al venerdì e nelle domeniche ecologiche fissate di norma la prima domenica del mese (il 3 dicembre la prossima). Sono esclusi dalle limitazioni tutti i veicoli elettrici, ibridi, a metano e GPL, o con almeno 3 persone a bordo (car pooling) e i veicoli in deroga che verranno specificati nelle ordinanze dei singoli Comuni.

"Il tema dell'inquinamento riguarda tutti – commenta Marco Monesi, consigliere metropolitano con delega alla Mobilità - sia perché lo subiamo, sia perché lo produciamo. Quindi ognuno di noi può contribuire con i propri comportamenti quotidiani alla sua riduzione".

Sul sito internet dedicato è consultabile la mappa interattiva del territorio metropolitano interessato alle limitazioni e tutte le informazioni  utili per i cittadini (percorsi consentiti, parcheggi, fermate SFM...).

 
 
 
A cura di:
Ufficio stampa
 
 

Data ultimo aggiornamento: 03-11-2017