344ª Fira di Sdaz: dall’8 al 10 settembre nel borgo di Palazzo de’ Rossi a Pontecchio

Si apre con una cena storica ambientata a fine '600

logo
 

La Fira di Sdaz torna dall’8 al 10 settembre nel borgo e nei dintorni di Palazzo de’ Rossi, a Pontecchio. Giunta alla 344ª edizione, l’Antica Fiera di Pontecchio mantiene intatto un fascino e continua a essere un viaggio alla riscoperta di emozioni semplici e magiche di una festa “popolare”, in cui si intrecciano storia, divertimento e tradizione.
Venerdì 8 settembre (da sempre l’8 settembre è il giorno della Fiera) Palazzo de’ Rossi ospiterà una rievocazione storica in costume, con una cena nel suggestivo contesto del borgo rischiarato dalle torce e popolato da nobildonne, gentiluomini e gente del contado: un’occasione per calarsi nell’atmosfera di fine Seicento, quando la Fiera muoveva i primi passi proprio qui, a Pontecchio.
In linea con la tradizione anche la riproposizione della Fattoria (l’area in cui viveva la famiglia colonica con i suoi animali da cortile e gli arnesi del lavoro contadino), degli attrezzi agricoli, dei lavori e dei giochi contadini nell’aia, nell’ambito del 9° raduno di trattori “Tractor Sdaz” (che propone anche dimostrazioni di trebbiatura a prove di abilità con i trattori).
Tra le novità dell’edizione 2017, la Piazza dell’Appennino (un angolo tematico in cui i produttori presentano le primizie della montagna) e lo spazio dedicato ai prodotti provenienti da agricoltura biologica e biodinamica, dove scoprire e assaggiare prodotti oggi sempre più ricercati.
Non mancheranno punti ristoro in cui degustare le specialità del territorio, gli artisti, le associazioni locali che presentano le loro attività e le bancarelle, cariche proprio come un tempo di setacci (gli sdaz), curiosità, oggetti per la cantina, il giardino e il tempo libero.

 

 
 

A cura di Ufficio stampa

Data ultimo aggiornamento: 06-09-2017