"Premio Giacomo Venturi"

Giacomo Venturi - Archivio Città metropolitana di Bologna

Al via la seconda edizione, per contribuire alla riqualificazione del territorio bolognese

E' giunto alla seconda edizione il "Premio Giacomo Venturi", istituito per ricordare Giacomo Venturi, amministratore da sempre impegnato sui temi dell’urbanistica nell’area metropolitana scomparso nel 2014. Promosso da Legacoop Bologna e dall’Istituto Nazionale di Urbanistica (sezione Emilia-Romagna), il bando è riservato agli studenti e ai neolaureati per favorire tra le nuove generazioni la cultura della rigenerazione urbana sostenibile e dare un contributo concreto alla riqualificazione del territorio della città metropolitana bolognese.
L'iniziativa ha il patrocinio della Città Metropolitana di Bologna, della Regione Emilia-Romagna e del Dipartimento di Architettura dell’Alma Mater Studiorum–Università di Bologna
 

Possono partecipare studenti (singoli o gruppi) dei corsi di progettazione territoriale e urbanistica delle università italiane e neolaureati negli stessi corsi che presentino un contributo culturale di carattere progettuale o metodologico riferito al territorio della città metropolitana di Bologna. I premi consistono nell’iscrizione gratuita all’Inu per un biennio e in una somma di denaro dell’importo di 1.000 euro per il primo classificato nella categoria “studenti” e un premio di 2.500 euro oltre alla pubblicazione di una sintesi della tesi su Urbanistica Informazioni per il primo classificato nella categoria “neolaureati”.
I premi verranno assegnati nel corso di un evento pubblico, in occasione della commemorazione della scomparsa  di Giacomo Venturi, a ottobre 2017.


Il bando scade il 30 luglio 2017.

Il bando

 
 
 

A cura di Ufficio stampa

Data ultimo aggiornamento: 28-02-2017