“Rito Domestico” accende “La via Zamboni”

Dal sito http://www.onpublic.it

In occasione di Art City Bologna un nuovo progetto di Arte Pubblica

Anche “La via Zamboni”, il programma di eventi culturali per la riqualificazione della zona Universitaria, partecipa ad Art City Bologna. Dal 26 gennaio via Zamboni e Piazza Verdi sono illuminate con un nuovo progetto affidato all'associazione ON, che da 10 anni ricerca e produce nel campo dell'Arte Pubblica.
Rito domestico” è il titolo dell'installazione luminosa realizzata da ON che si compone di una serie di lampadari di ogni sorta che escono dagli edifici, dai palazzi e dalle case e si distribuiscono a grappoli o in lunghe file in successione, sotto ai portici che circondano piazza Verdi. Dai candelabri baroccheggianti che ricordano quelli delle vecchie scenografie del Teatro Comunale, agli eleganti lampadari a goccia dei palazzi storici, dagli “oggetti di scena” realizzati dagli scenografi dall'Accademia, alle enormi plafoniere delle aule universitarie fino alle luci dismesse di qualche cameretta o cucina privata. Il Teatro Comunale, l'Università, Palazzo Poggi, Palazzo Magnani e l'Accademia di Belle Arti, estendono le proprie stanze nella strada, illuminando il portico con la luce calda di lampadari che hanno visto molti volti e molte stagioni.
Il progetto è stato realizzato grazie al sostegno della Fondazione Golinelli.


A questa installazione si affianca giovedì 26 gennaio alle 11, presso l'Accademia di Belle Arti, The Time in between, una lecture pubblica con l'artista Beatrice Catanzaro, una riflessione aperta sul significato di partecipazione come processo generativo che indagherà termini come contesto, durata e coinvolgimento, attraverso una lettura etimologica e metaforica che riavvicina questa terminologia alla dimensione pratica.

Oltre all'intervento di ON, nel periodo di Arte Fiera l'area di via Zamboni sarà protagonista di altri importanti eventi culturali nell'ambito di Art City Bologna.
Il Museo di Palazzo Poggi ospita le mostre “Mariateresa Sartori. Per caso e per necessità. In dialogo con le collezioni Marsili e Monti di Palazzo Poggi” curata da Lucia Corrain su invito di Angela Vettese, e “Storie naturali. Bertozzi & Casoni al Museo di Palazzo Poggi”, il progetto ideato da Marco A. Bazzocchi e Lucia Corrain e curato dal Centro di Documentazione delle arti moderne e contemporanee in Romagna. Lo stesso Palazzo Poggi insieme al Museo Geologico “Giovanni Cappellini” e al Museo delle cere Anatomiche “Luigi Cattaneo” ospitano alcune delle artist lectures che compongono una nuova sezione di Arte Fiera dal titolo Special Projects: Time Specific Artist Lectures, Site Specific Artist Lectures a cura di Chiara Vecchiarelli.
In Pinacoteca sarà aperta  la mostra curata da Silvia Grandi e Elena Rossoni dal titolo “Sessanta/Ottanta. La grande grafica europea alla Pinacoteca Nazionale di Bologna”.
Molti gli appuntamenti anche all'Accademia di Belle Arti che, oltre al convegno “Muri dipinti, graffiti e degrado. Il delicato confine tra conservazione di opere d’arte e tutela degli ambiti urbani” curato dall'Accademiacon l'International Institute for Conservation, presenta un interessante calendario di occasioni culturali che vedranno gli studenti in primo piano con istallazioni, performance digitali, video e sfilate e la notte bianca dell'Accademia:, l'ABABO White Night.
Infine il Museo Ebraico di Bologna presenta “Le lacrime di Dio”, istallazione di Ariela Böhm, Elvis Spadoni, Sukun Ensemble sul dialogo interreligioso, a cura di Francesco Maria Acquabona.

 

Link: Art City Bologna

 

“La via Zamboni”
è realizzato da Comune di Bologna  e Alma Mater Studiorum Università di Bologna, con: Città metropolitana di Bologna,  IBC - Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, Fondazione Teatro Comunale di Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, UniCredit, Polo Museale Emilia-Romagna, Pinacoteca Nazionale di Bologna Conservatorio Musicale G.B. Martini di Bologna, Fondazione Museo Ebraico di Bologna, Kinki club, San Giacomo Maggiore in Bologna
info: laviazamboni.it

 

Appuntamenti durante Art City Bologna 2017
venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 gennaio

Museo di Palazzo Poggi, via Zamboni 33
venerdì ore 10 - 20, sabato ore 10.30 - 24, domenica ore 10.30 - 20

Storie naturali. Bertozzi & Casoni al Museo di Palazzo Poggi, progetto ideato da Marco A. Bazzocchi e Lucia Corrain a cura del DOC, Centro di Documentazione delle arti moderne e contemporanee in Romagna

Mariateresa Sartori. Per caso e per necessità. In dialogo con le collezioni Marsili e Monti di Palazzo Poggi, a cura di Lucia Corrain su invito di Angela Vettese


Palazzo Poggi

Julie Béna. Racconti di Palazzo Poggi
Special Projects: Time Specific Artist Lectures, Site Specific Artist Lectures
a cura di Chiara Vecchiarelli

venerdì ore 16.00, sabato ore 13.00, domenica ore 17.00
ingresso gratuito con biglietto ARTE FIERA
intero € 5, ridotto € 3
 

Museo della Specola  

Gabriel Lester. The Laws of Contagion and Association - or how to flex the mind
visita guidata in lingua inglese nell’ambito di Special Projects: Time Specific Artist Lectures, Site Specific Artist Lectures a cura di Chiara Vecchiarelli

sabato ore 16, domenica ore 11 e ore 15
ingresso libero fino a esaurimento posti (max 15 persone)


Museo Geologico “Giovanni Capellini”, via Zamboni 63

Giulio Squillacciotti. Storia Gialla visita guidata nell’ambito di Special Projects: Time Specific Artist Lectures, Site Specific Artist Lectures
a cura di Chiara Vecchiarelli

Sabato ore 22, domenica ore 18.30
ingresso libero fino a esaurimento posti


Museo delle Cere Anatomiche “Luigi Cattaneo”, via Irnerio 48
Olof Olsson. Some people Have a Body, but Some Really Don’t  lezione in lingua inglese nell’ambito di Special Projects: Time Specific Artist Lectures, Site Specific Artist Lectures a cura di Chiara Vecchiarelli

venerdì ore 11, sabato ore 17
ingresso libero fino a esaurimento posti
Pinacoteca Nazionale di Bologna | via delle Belle Arti 56
Sessanta/Ottanta. La grande grafica europea alla Pinacoteca Nazionale di Bologna, mostra a cura di Silvia Grandi ed Elena Rossoni

venerdì e domenica ore 14 - 19, sabato ore 14 - 24
intero € 7, ridotto € 3,50 con biglietto ARTE FIERA
il biglietto include l’ingresso alla Pinacoteca e a Palazzo Pepoli Campogrande)


Accademia di Belle Arti di Bologna, via delle Belle Arti 54
Aula Magna, venerdì ore 10
Muri dipinti, graffiti e degrado. Il delicato confine tra conservazione di opere d’arte e tutela degli ambiti urbani, convegno a cura di Accademia di Belle Arti e IGIIC - Gruppo Italiano dell’International Institute for Conservation
ingresso libero fino a esaurimento posti (partecipazione su iscrizione: info@igiic.org)

sabato ore 21 - 02
ABABO White Night: visite guidate, mostre eventi e performance degli studenti

sabato ore 21
Metacorpi, installazioni, video, creazioni digitali e performance ideate dagli studenti durante il workshop tenuto dall’artista Michael Fliri e curato da Carmen Lorenzetti

domenica ore 19  Aula Magna  
Cocktail Dress “The Love is the New Black”performance sfilata di abiti realizzati degli studenti del corso di Fashion Design - Gaetano Navarra; a cura di Rossella Piergallini

Museo Ebraico di Bologna, via Valdonica 1/5
Le lacrime di Dio installazione di Ariela Böhm, Elvis Spadoni, Sukun Ensemble sul dialogo interreligioso; a cura di Francesco Maria Acquabona

venerdì ore 10 - 16, sabato ore 18 - 24, domenica ore 10 - 18
ingresso libero alla mostra, ingresso al museo con biglietto ARTE FIERA € 2
ingresso intero € 4, ridotto € 2

 

 

 
 
 

A cura di Ufficio stampa

Data ultimo aggiornamento: 25-01-2017