salta ai contenuti
 

Città metropolitana di Bologna – Soggetto aggregatore

Il soggetto aggregatore è una centrale di committenza qualificata per l’acquisizione aggregata di beni e servizi per conto della pubblica amministrazione.

 

L’articolo 9 del Decreto-Legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito in legge 23 giugno 2014, n. 89, ha previsto l’istituzione dell’elenco dei soggetti aggregatori, fino a un massimo di 35 per tutto il territorio nazionale.
 

Con atto dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (A.N.AC.) del 23 luglio 2015, la Città metropolitana di Bologna è stata iscritta nell'elenco dei soggetti aggregatori. Il territorio di riferimento è quello regionale.

La Città metropolitana di Bologna, per il 2016, ha programmato di effettuare acquisti aggregati per le categorie merceologiche indicate al seguente link:

 

Documento in formato OpenOfficeelenco iniziative 2016 (14 KB)

 

 

Programmazione biennale beni e servizi, art. 1 comma 505 della Legge stabilità 2016

Per consentire alle amministrazione pubbliche di comunicare al Tavolo Tecnico dei Soggetti Aggregatori i dati della programmazione biennale degli acquisti di beni e servizi di importo unitario stimato superiore a 1 milione di euro, così come previsto dall’art. 1 comma 505 della Legge stabilità 2016, viene reso disponibile, nell’area Soggetti Aggregatori  del portale “Acquisti in Rete”, il tracciato standard da utilizzare e le modalità di trasmissione.

 

Link utili

Programmazione biennale comma 505

 

Per approfondire l'argomento sono pubblicati in questa pagina gli atti normativi e amministrativi citati.

 

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi a:

 

Telefono: 051. 659 8319 - 8718
Email: segreteria.generale@cittametropolitana.bo.it

Documenti scaricabili

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
torna ai contenuti torna all'inizio