Regolamento per la caccia da appostamento fisso in provincia di Bologna

Il presente regolamento riguarda tutti gli appostamenti fissi di caccia nel territorio provinciale con o senza richiami vivi, ad esclusione di quelli collocati all'interno delle aziende venatorie (denominati dalla normativa vigente "apprestamenti" ed esclusi pertanto dal presente regolamento). Per appostamento fisso di caccia s'intende una struttura realizzata in muratura, legno, materiale plastico o qualsiasi altro materiale, approntata stabilmente per l'intera stagione venatoria. Sono considerati appostamenti fissi le botti, tine o imbarcazioni stabilmente ancorate al fondo dei corsi e specchi d'acqua o ai margini degli stessi nonché le piattaforme appositamente costruite per la caccia al colombaccio. Essi vengono suddivisi ed autorizzati in "appostamenti fissi con o senza richiami vivi". Sia gli uni sia gli altri possono essere in acqua o in terra.

 
 
Pubblicazione a cura della Segreteria Generale

Data ultimo aggiornamento pagina: 27-07-2017