Pianificazione comunale

Con la Legge Regionale n. 20 del 2000, che definisce la "Disciplina generale sulla tutela e l'uso del territorio", viene introdotto un elemento di forte innovazione agli strumenti della pianificazione comunale ed alle loro procedure di formazione; il Piano Regolatore Generale (PRG) viene infatti sostituito da 3 strumenti: il Piano strutturale comunale (PSC), il Regolamento urbanistico ed edilizio (RUE), il Piano operativo comunale (POC).
L'articolazione del piano in diverse componenti risponde alla necessità di riconoscere la natura plurale della pianificazione, separando gli aspetti strutturali di tutela validi a tempo indeterminato e le scelte strategiche di medio-lungo termine, dalle previsioni operative ed attuative più flessibili e dagli aspetti regolamentari.
In sostanza vengono attribuiti compiti e ruoli diversi ai contenuti dei piani:

  • il PSC interessa tutto il territorio comunale, individuando gli obiettivi generali, le scelte strategiche ed i contenuti strutturali di assetto del territorio di più lungo periodo;
  • il POC riguarda le parti di territorio oggetto di trasformazioni urbanistiche sostanziali nei cinque annidi validità, in coerenza con quanto stabilito dal Bilancio Pluriennale e dal Programma Triennale delle Opere Pubbliche. Passati i cinque anni il piano perde efficacia e scadono anche i vincoli espropriativi;
  • il RUE definisce gli aspetti regolamentari e normativi relativi all'attività edilizia e agli aspetti igienico-sanitari, la definizione delle modalità attuative e dei parametri urbanistici, nonché la disciplina delle parti del territorio non sottoposte a trasformazioni sostanziali, che possono essere attuate tramite intervento diretto.

L'insieme dei tre strumenti, anche se formato con procedure diverse, costituisce un unico quadro di riferimentoper la pianificazione del territorio comunale e ciascuno strumento non risulta completo ed efficace senza l'interazione con gli altri.

 
 
Contatti

Responsabile Servizio Pianificazione urbanistica:

Alice Savi

Sede: Via Zamboni 13 - 40126 Bologna

Telefono: 051 659 8027

E-mail: alice.savi@cittametropolitana.bo.it