salta ai contenuti

Palazzo Malvezzi

 
 
 
 
 
 
 
 

Sala del Consiglio

Sala Consiglio
Sala Consiglio

Destinata in origine a grande sala per ricevimenti, ospita ora le riunioni del Consiglio Provinciale. È caratterizzata dal grande ovale aperto nel soffitto attraverso cui si può ammirare l'illusionistica prospettiva architettonica dipinta da Onofrio Zanotti sul cielo del piano superiore: un colonnato perimetrale sormontato da volte a tutto sesto e centrato da un dipinto rettangolare rappresentante due figure femminili con ampi panneggi che si stagliano sulla volta del cielo.

Attorno alla balaustra contornante l'apertura ovale sul soffitto si disponeva l'orchestra che suonava in occasione delle feste danzanti.


Nel corso dei restauri condotti nel 2007 sono emerse le decorazioni policrome a tempera con drappeggi e figure alate sempre risalenti alla metà del secolo XIX, completate da due scudi parietali con le iniziali del conte Giovanni Malvezzi e da uno stemma delle famiglie Malvezzi-Tanari.


Si segnalano anche il grande attribuito a Ferdinando Galli Bibiena (1657-1734) raffigurante una "Prospettiva architettonica con episodio storico della famiglia Malvezzi de' Medici" e le due tele di scuola napoletana di fine Seicento ove sono rappresentati "Abramo con tre angeli" e "La continenza di Scipione".

 
 
 

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio