salta ai contenuti

lavoro

 

Consultazione perdita dello stato di disoccupazione

Le persone che hanno acquisito lo stato di disoccupazione possono perdere tale condizione se non si presentano, senza giustificato motivo, all'appuntamento per il colloquio di orientamento o per altre misure concordate con il Centro per l'Impiego.

 

Presso i Centri per l’Impiego e su questa pagina è possibile verificare il proprio inserimento nell’elenco delle persone che hanno perso lo stato di disoccupazione per mancata presentazione al colloquio presso il Centro per l'Impiego  nelle ultime tre determinazioni dirigenziali.

Vuoi verificare se hai perso lo stato di disoccupazione?
 
 
 
 

La perdita dello stato di disoccupazione viene disposta mensilmente con determinazione del Dirigente del Servizio Politiche attive del Lavoro e Formazione della Città metropolitana di Bologna, in applicazione del Decreto Legislativo n. 181/2000, e successive modifiche, e delle Deliberazioni di Giunta Regionale Emilia Romagna n. 810/2003 e 901/2004.

 

In tal caso, l'utente non può rendere nuova dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro nei Centri per l'Impiego della Regione Emilia Romagna per un periodo di due mesi.

 

Di fronte al provvedimento che determina la perdita dello stato di disoccupazione, gli interessati possono presentare domanda motivata di riesame, allegando documentazione comprovante i gravi motivi che hanno impedito di presentarsi all'appuntamento, entro dieci giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento.

 

Si considerano motivi di giustificazione: malattia, infortunio, gravidanza, cause di forza maggiore e altri gravi motivi personali o familiari adeguatamente documentati.

 

La domanda di riesame deve essere presentata alla Dirigente del Servizio, per il tramite del proprio Centro per l’Impiego o, in alternativa, inviandola per posta o fax al seguente indirizzo:

 

Città metropolitana di Bologna

Servizio Politiche attive del Lavoro e Formazione

via Finelli 9/A

40126 Bologna (BO)

 

Fax: 051/6598719

 

La Dirigente del Servizio deciderà entro trenta giorni dal ricevimento dell’istanza.

 

Sempre a fronte del provvedimento si può presentare ricorso in sede giurisdizionale davanti al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) di Bologna nel termine di 60 giorni o, in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato nel termine di 120 giorni, entrambi decorrenti dalla data di pubblicazione del provvedimento o dalla piena conoscenza di esso.

 

Le determinazioni dirigenziali di perdita dello stato di disoccupazione sono consultabili presso l' Albo Pretorio telematico della Città metropolitana di Bologna.

 

 

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8211 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio