salta ai contenuti

lavoro

 

I servizi dell'Ufficio Inserimento disabili

Alle persone

Servizi di base

Completamente gratuiti, finalizzati a favorire la conoscenza e l'accesso degli utenti alle opportunità offerte dall’Ufficio Inserimento Disabili:

  • colloquio di orientamento e consulenza per definire un percorso di inserimento lavorativo che tenga conto delle caratteristiche delle persone;

  • informazioni sui percorsi formativi, sia in aula sia in azienda, dedicate ai disabili;

  • consultazione delle offerte di lavoro delle aziende che ricercano personale appartenente alle categorie protette;

  • avviamento mirato al lavoro.

 

Se non possiedi qualifiche professionali adeguate alle richieste delle aziende, puoi seguire percorsi personalizzati. I percorsi sono organizzati con tirocini e altre forme d'addestramento.

  • Accoglienza e prima informazione per individuare i bisogni dell'utente e fornire informazioni sulle tematiche del lavoro ed i servizi offerti sul territorio provinciale, scuola e formazione professionale.
  • Procedure amministrative: previste dalla normativa vigente e legate allo stato occupazione: iscrizione all'elenco anagrafico del lavoro, certificazioni delle posizioni lavorative, riconoscimento dello stato di disoccupazione, inserimento nelle liste di mobilità, ecc.
  • Autoconsultazione (anche con l'assistenza di operatori dedicati) di materiali informativi sul lavoro, sulla normativa vigente, sulle opportunità di impiego e le offerte formative presenti nel territorio.
  • Colloquio di primo orientamento e presa in carico dell'utente (attività su appuntamento): analisi dell'occupabilità dell'utente per approfondire la sua condizione lavorativa, finalizzato alla stipula del "Patto di servizio".
  • Incrocio domanda offerta di lavoro e tirocini formativi.

 

Servizi specialistici

Completamente gratuiti, finalizzati a supportare utenti già in carico ail’Ufficio inserimento Disabili nell'approfondimento di specifici aspetti del percorso di inserimento lavorativo. La loro attivazione viene concordata con l'utente, se necessaria, al termine del colloquio di presa in carico e al momento di stipula del "Patto di servizio".

  • Consulenze orientative individuali: uno o più colloqui con un operatore specializzato che aiuta l'utente a fare chiarezza sulla situazione attuale e sulle prospettive future; è particolarmente utile nei momenti di scelta professionale.
  • Percorsi di orientamento di gruppo: attività realizzata con piccolo gruppo (6-10 persone), per persone che stanno vivendo una situazione molto simile, per confrontarsi sulle strategie più efficaci per affrontare il problema lavorativo.
  • Accompagnamento per l'inserimento lavorativo: accompagnamento individuale nella fase di ricerca del lavoro ed eventuale sostegno nell'inserimento in azienda, per utenti che incontrino particolari difficoltà.
  • Formazione: brevi percorsi professionalizzanti, finalizzati a migliorare specifiche competenze e quindi l'occupabilità delle persone.
  • Percorsi di accompagnamento al lavoro per persone in grave disagio sociale. Laboratori di ricerca attiva per apprendere le strategie di ricerca del lavoro e supportare l'utente nella compilazione del curriculum vitae.
 
Alle imprese

I datori di lavoro di aziende obbligate ad assumere lavoratori disabili o appartenenti alle categorie protette (legge n.68/99) possono rivolgersi all'Ufficio inserimento lavoratori disabili per una consulenza sulle modalità del collocamento mirato e sugli adempimenti amministrativi necessari, i benefici e le agevolazioni indicati dalla normativa regionale e nazionale.

L'Ufficio inserimento lavoratori disabili supporta i datori di lavoro anche nella individuazione delle modalità più opportune di inserimento dei lavoratori disabili:

  • valutando le capacità lavorative della persona da inserire confrontandole con i posti di  lavoro disponibili;
  • collaborando nella individuazione degli strumenti idonei ad adattare i posti di lavoro disponibili;
  • organizzando azioni di formazione per i disabili con qualifica professionale insufficiente o prevedendo tirocini o altre forme di addestramento personalizzate.


Alle imprese obbligate ad assumere lavoratori disabili o appartenenti alle categorie protette (legge n.68/99) per consulenza sulle modalità del collocamento mirato e sugli adempimenti amministrativi necessari, i benefici e le agevolazioni indicati dalla normativa regionale e nazionale.


Supporto anche nella individuazione delle modalità più opportune di inserimento dei lavoratori disabili: 

  • valutando le capacità lavorative della persona da inserire confrontandole con i posti di  lavoro disponibili;
  • collaborando nella individuazione degli strumenti idonei ad adattare i posti di lavoro disponibili;
  • organizzando azioni di formazione per i disabili con qualifica professionale insufficiente o prevedendo tirocini o altre forme di addestramento personalizzate;
  • autorizzazione all'esonero parziale;
  • avviamento al lavoro su richiesta nominativa;
  • verifica ottemperanza;
  • informazione e consulenza in materia di collocamento mirato dei disabili (L.68/99);
  • servizio di incrocio domanda offerta di lavoro;
  • servizio di pubblicazione delle offerte di lavoro;
  • servizio di preselezione;
  • servizio tirocini attraverso l'individuazione di candidati idonei, la definizione dei progetti di tirocinio, l'attivazione di convenzioni e il tutoraggio dei tirocinanti;
  • consulenza sulle comunicazioni obbligatorie (SARE) previste dalla normativa vigente e servizio di registrazione.

 

 
 
 
 
Data ultimo aggiornamento: 09-04-2015
 
 

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio