salta ai contenuti

lavoro

 

Assunzione lavoratori stranieri

Il datore di lavoro può assumere cittadini stranieri già presenti in Italia in possesso di permesso di soggiorno in corso di validità che dia titolo a svolgere attività lavorativa (es. per lavoro subordinato o autonomo, per ricongiungimento familiare).

 

E' possibile assumere anche un cittadino straniero con permesso di soggiorno scaduto, che ne abbia chiesto il rinnovo entro i termini (cioè entro 60 giorni dalla scadenza) e che sia in possesso dell' apposita ricevuta rilasciata dall'Ufficio postale.

 

Il datore di lavoro dovrà inviare la comunicazione preventiva di assunzione utilizzando il modello Unificato Lav secondo le normali modalità (SARE)

 

 
 

I datori di lavoro domestico devono presentare la comunicazione preventiva di assunzione all'Inps,  con le modalità  indicate dall'Istituto ( INPS )

 

E' venuto meno l'obbligo del datore di lavoro di inviare allo sportello Unico per l'Immigrazione il contratto di soggiorno – modello Q. Tale obbligo infatti si considera assolto tramite l'invio telematico al centro per l 'impiego del modello Unificato Lav, ovvero, per i datori di lavoro domestico, tramite l'invio della comunicazione preventiva di assunzione all'Inps.  

Per assumere un cittadino straniero ancora residente all'estero il datore di lavoro deve invece presentare una richiesta di nulla-osta allo Sportello Unico per l'Immigrazione presso la Prefettura. Il nulla-osta viene rilasciato nell'ambito delle quote numeriche stabilite annualmente con apposito Decreto. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Ministero dell'Interno.

Per assumere lavoratori che provengono dai paesi aderenti all'Unione Europea la procedura è uguale a quella utilizzata  per i lavoratori italiani.  

 

 
 

Data ultimo aggiornamento: 24-02-2016

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio