Sei in:  Home , APEA , Criteri per la qualifica

Criteri per la qualifica

Ai nuovi ampliamenti delle aree industriali di livello sovracomunale, la qualifica Apea è attribuita quando:

  • è stata elaborata un'Analisi Ambientale iniziale, che è parte integrante degli elaborati del Piani urbanistici attuativi (Pua);
  • è stata raggiunta una reale eccellenza nella progettazione dei Pua attraverso cui si attuano i nuovi ampliamenti. La verifica della messa in campo di misure atte a perseguire gli obiettivi Apea, sarà effettuata sulla base del metodo di valutazione messo a punto dal gruppo tecnico di lavoro della Provincia;
  • è prevista, all'interno della Convenzione urbanistica del Pua, l'adesione obbligatoria delle nuove aziende insediate al Soggetto Gestore (nelle forme ritenute più opportune rispetto alla specifica forma giuridica individuata). Qualora non fosse già stato individuato il Soggetto Gestore, il Pua deve prevedere l'istituzione obbligatoria di un organismo preposto alla gestione transitoria dell'area oggetto dell'intervento, che comprenda i soggetti attuatori degli interventi urbanistici e le aziende che progressivamente si insedieranno nell'area;
  • è compreso nella convenzione del Pua l'impegno da parte dei soggetti attuatori (impegno da trasmettersi in tutti gli atti di vendita, anche quelli successivi al primo) alla redazione di un piano programmatico di gestione delle infrastrutture e dei servizi comuni da realizzare nelle nuove aree; tale piano assume il valore di primo Programma Ambientale per le nuove aree, in attesa del Programma Ambientale relativo all'intero ambito.

 

 
 
 

Citt metropolitana di Bologna
Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111
Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it
Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it
Seguici su: Facebook, Twitter e YouTube
Codice fiscale/Partita IVA 03428581205

Sito realizzato con il CMS per siti accessibili e-ntra