Sei in:  Home , APEA , Norme e regole

Norme e regole

In Italia
Le Apea sono state istituite dal D. Lgs. 112/98. L'art. 26 attribuisce alle Regioni la loro disciplina, affinchè siano dotate "delle infrastrutture e dei sistemi necessari a garantire la tutela della salute, della sicurezza e dell'ambiente"; prevede una gestione unitaria delle infrastrutture e dei servizi presenti (tema caratterizzante le Apea) e invita a individuarle prioritariamente tra le aree, zone o nuclei produttivi già esistenti, anche se totalmente o parzialmente dismessi. Riconosce inoltre la possibilità di esproprio.

In Emilia Romagna
Gli approcci al tema delle Apea adottati dalle Regioni sono molto diversi. La Regione Emilia Romagna con la Legge 20/2000 (art. A-14) indica che tutti i nuovi ambiti specializzati per attività produttive di rilievo sovracomunale devono assumere i caratteri di aree ecologicamente attrezzate, individuando gli Accordi Territoriali quali strumenti di attuazione.
Nel giugno 2007 è stato approvato l' Atto di indirizzo regionale per la realizzazione delle Aree ecologicamente attrezzate.

In provincia di Bologna
La Provincia di Bologna ha inserito organicamente il tema delle Apea nel proprio Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (Ptcp), approvato nel marzo 2004. La Provincia in questi anni ha condotto studi e sperimentazioni al fine di promuovere e realizzare insediamenti produttivi di qualità sul proprio territorio. In particolare sono state elaborate le Linee guida Apea allo scopo di fornire uno strumento operativo utile alle amministrazioni comunali che si stanno confrontando con la pianificazione e progettazione delle aree.

 
 
 

Citt metropolitana di Bologna
Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111
Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it
Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it
Seguici su: Facebook, Twitter e YouTube
Codice fiscale/Partita IVA 03428581205

Sito realizzato con il CMS per siti accessibili e-ntra