salta ai contenuti

Europa

 

Tavolo per la pace

Il Tavolo Provinciale per la Pace si è riunito per la prima volta il 2 marzo 2005, dando attuazione agli indirizzi del programma di mandato presentato dalla Presidente Draghetti, e ha coinvolto tanti Comuni della provincia e numerose Associazioni e Ong presenti sul territorio, oltre al mondo della scuola, l'Università, la Scuola di Pace di Monte Sole, istituzioni culturali.
Il messaggio della Provincia ha colto nel segno e i soggetti che hanno partecipano ai lavori del Tavolo hanno espresso il desiderio di potersi confrontare, di poter discutere, riflettere, creare contatti e incontri.

Il Tavolo provinciale per la Pace è stato uno strumento prezioso di raccordo tra la Provincia ed il territorio per creare un sistema territoriale di pace, in cui tutti i protagonisti potessero mettere in sinergia competenze, idee, iniziative e risorse.
Testimoniare la pace, educare le nuove generazioni alle necessità di uno sviluppo sostenibile, lavorare per allargare la tenda della convivenza partendo dalle realtà locali, sostenere iniziative di cooperazione internazionale che dal nostro territorio portano semi di speranza e di dialogo a terre lontane, sono solo alcuni dei molteplici ambiti in cui si sono impegnati i partecipanti al Tavolo.

Alcuni infatti si sono occupati di pace agendo soprattutto all'estero, con azioni di cooperazione allo sviluppo, altri hanno operato perlopiù qui in Italia con interventi educativi in senso stretto, tutti i partecipanti sono stati comunque animati dal medesimo desiderio di rendere più vivibile e pacifica la nostra società e l'intero pianeta.

Il Tavolo ha individuato ogni anno un tema conduttore su cui concentrare l'attenzione dei soggetti coinvolti ed al quale collegare il mese della pace da organizzare con il contributo di tutti.

 
 
 

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
torna ai contenuti torna all'inizio